ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


29 ottobre 2010
Accordo di integrazione. La Conferenza unificata non esprime il parere sullo schema di regolamento del Governo e rinvia ad altra seduta.
Chiesto il rinvio in attesa di alcuni chiarimenti da parte del Governo sull’entità e provenienza delle risorse pubbliche da destinare all’attuazione dell’accordo di integrazione.

Ieri, come preannunciato dal Ministro dell’interno Maroni durante il question time alla Camera dei deputati di mercoledì scorso, la Conferenza unificata avrebbe dovuto esprimere il parere di legge sullo schema di regolamento di attuazione dell’accordo di integrazione già approvato a maggio dal Consiglio dei ministri. Ancora una volta, però, la Conferenza, presieduta dal ministro per i Rapporti con le Regioni, composta da ventidue presidenti delle Regioni e delle Province autonome, dai presidenti di ANCI, UPI, UNCEM, da quattordici sindaci, sei presidenti di Provincia e dai ministri dell’Interno, dell’Economia e Finanze, delle Infrastrutture e Trasporti e dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha rinviato la decisione ad altra seduta in attesa di ulteriori chiarimenti da parte dei ministri dell’Interno e del Lavoro sull’entità e provenienza delle risorse pubbliche da destinare all’attuazione dell’accordo di integrazione. I dubbi, oltre che sulle somme che il Governo intenderebbe stanziare attingendo al Fondo europeo e ad altre risorse, verterebbero anche sulle modalità di gestione della formazione linguistica e civica e – soprattutto – delle relative modalità di verifica e certificazione cui saranno sottoposti gli immigrati che arriveranno in Italia dopo l’entrata in vigore del regolamento.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione