ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


14 settembre 2012
Regolarizzazione: lo straniero non dovrà firmare l'Accordo di integrazione ma dovrà pagare il contributo per il rilascio del permesso di soggiorno.
Lo precisa una circolare del Dipartimento della PS diramata a tutte le questure.

I lavoratori stranieri che saranno regolarizzati non dovranno sottoscrivere l'Accordo di integrazione in quanto, chiarisce la circolare del 12 settembre emessa dalla Direzione centrale dell'immigrazione del Dipartimento della PS, l'obbligo previsto dall'art. 4 bis del testo unico immigrazione riguarda gli stranieri che fanno il primo ingresso in Italia a partire dal 10 marzo 2012, mentre i beneficiari dell'emersione devono trovarsi in Italia già dal 31 dicembre 2011.
Nessuna deroga invece per il contributo economico al rilascio del permesso di soggiorno (€ 80.00 o € 100,00, a seconda della durata del permesso) da richiedere tramite Poste dopo avere sottoscritto il contratto di soggiorno in Prefettura.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione