ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


20 settembre 2012
Regolarizzazione: Riccardi “per i datori di lavoro il versamento va dai 4,3 mila a un massimo di 14 mila euro”.
Oltre 12 mila domande, la media è di 3,5 mila al giorno.

“Alle 13 di oggi risultano presentate 12.274 domande di emersione dal lavoro nero per gli immigrati”. Lo ha reso noto il ministro per la Cooperazione e l’Integrazione, Andrea Riccardi, intervenendo ieri al question time alla Camera a una interrogazione della Lega Nord.
Il ministro ha ribadito che il decreto legislativo 109 del 2012 “non è una sanatoria, ma un’opportunità” e che costa dai 4.300 ai 14 mila euro per ciascun lavoratore, ben più “della sanatoria prevista dalla Bossi-Fini e da quella dell’allora ministro dell’Interno Maroni” che costarono all’epoca solo qualche centinaio di euro. “Si tratta – ha ribadito Riccardi – di un ravvedimento operoso dei datori di lavoro, un’opportunità offerta per un mese a chi da lavoro a stranieri per mettersi in regola prima dell’entrata in vigore di nuove ferree regole europee contro il lavoro nero degli immigrati”.
“Viene concessa la possibilità di rientrare nella legalità, è un’unica opportunità”, ha ricordato Riccardi che ha poi sottolineato come questo provvedimento sia stato richiesto dalla Camera e dal Senato, e i requisiti per poter accedere all’emersione “sono stati votati dal Senato con il voto favorevole della Lega Nord”. Inoltre, ha aggiunto, chi fa domanda deve dimostrare la sua permanenza in Italia da lungo tempo e il datore di lavoro deve pagare gli arretrati fiscali e contributi di almeno sei mesi oltre a mille euro forfettari.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione