ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


24 settembre 2012
Regolarizzazione: Ruperto assicura “un’interpretazione alla luce della ragionevolezza” sulla documentazione prodotta da organismi pubblici.
Il sottosegretario all’Interno risponde alle richieste del Tavolo nazionale immigrazione.

“Una interpretazione alla luce della ragionevolezza”: è quanto assicura il sottosegretario all’Interno, Antonio Ruperto, sulla documentazione di “organismi pubblici” per dimostrare la presenza in Italia nella procedura di emersione.
“Certo – ha dichiarato Ruperto – non possiamo passare dalla dichiarazione di un organismo pubblico, come prevede la norma, a quella di un privato; ma possiamo pensare a un’interpretazione della norma non rigidamente letterale”.
Per Ruperto, che risponde così alle critiche del Tavolo nazionale immigrazione, “si può cercare di estendere il significato concettuale di pubblico e trovare il giusto equilibrio, in modo tale da non falsare il disposto normativo ma da evitare anche una irragionevole rigidità”.
Finora, riferisce l’esponente del Viminale, “le domande pervenute sono dodicimila: va considerato che a differenza di esperienze come il decreto flussi o il 'clic-day', in cui vi era una priorità temporale nell’accettazione della domanda e quindi si scaricavano subito migliaia di domande”. In questo caso, invece, “c’è un tempo prolungato di un mese, dal 15 settembre al 14 ottobre e dunque, non essendovi necessità di alcuna corsa per arrivare fra i primi, l’andamento è sicuramente suscettibile di sviluppi diversi. Quindi, il numero di dodicimila della prima settimana può non essere considerato significativo, né per difetto né per eccesso”, conclude Ruperto.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione