ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


08 ottobre 2012
Regolarizzazione: dopo il chiarimento dell’Avvocatura sugli “organismi pubblici” associazioni e sindacati chiedono che vengano estesi i termini per la presentazione.
Il Tavolo immigrazione si dice soddisfatto per l’estensione degli organismi titolati a certificare la presenza in Italia degli stranieri e ribadisce la necessità di allungare i termini almeno al 15 novembre.

Le organizzazioni e i sindacato aderenti al Tavolo nazionale immigrazione (Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Arci, Centro Astalli e Fcei) dopo il pronunciamento dell’Avvocatura dello Stato che estende la definizione di organismi pubblici “a soggetti, pubblici o privati o municipalizzati che, istituzionalmente o per delega svolgono una funzione, un’attribuzione pubblica o un servizio pubblico”, torna a chiedere che il Governo prolunghi ad oltre il 15 ottobre la scadenza per presentare domanda di regolarizzazione.
In una nota le organizzazioni, pur accogliendo con favore la decisione, spiegano che “purtroppo questo parere arriva tardi ed accoglie parzialmente le richieste da noi avanzate. Ad esempio, non accettare in un’Europa a libera circolazione, il visto d’ingresso in un Paese Schengen come prova, e richiedere altri documenti, ci sembra poco logico specie a pochi giorni dalla conclusione della procedura di emersione”.
“Siamo convinti – concludono le associazioni firmatarie della nota – che l’intento del legislatore è quello di far emergere il maggior numero possibile di lavoratori stranieri irregolari, anche per l’inasprimento delle pene previste dalla direttiva europea n. 52 per i datori di lavoro. Per questi motivi reiteriamo la richiesta al Governo di prorogare i termini della procedura di emersione almeno al 15 novembre 2012, anche per dare modo a chi si era già rassegnato a rimanere irregolare, per assenza di documentazione adeguata, di poter fruire della regolarizzazione stessa”.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione