ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


28 marzo 2013
Flussi stagionali 2013: prima ripartizione territoriale delle quote di ingresso.
Lo rende noto una circolare del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Per ora distribuite tra le province 20 mila quote, altre 10 mila rimangono come riserva.

Con la circolare del 26 marzo 2013, il Ministero del lavoro ha definito una prima ripartizione territoriale delle quote di ingresso fissate dal nuovo decreto flussi stagionali.
Nella circolare si precisa che la ripartizione è stata effettuata sia sulla base del fabbisogno di manodopera stagionale segnalato dalle Regioni, dalle Province autonome di Trento e di Bolzano, dalle Direzioni generali del lavoro e dalle parti sociali a livello nazionale sia ricorrendo ad una media tra il numero di nulla osta rilasciati lo scorso anno e il numero dei contratti di soggiorno sottoscritti/permessi richiesti. Laddove si è riscontrato uno scostamento tra i due dati, in quanto i datori di lavoro hanno fatto arrivare i lavoratori, ma poi non li hanno assunti, si è proceduto ad una riduzione delle quote.
Per ora sono state distribuite tra le province 20.000 quote, di cui 5.000 per lavoro stagionale pluriennale, altre 10.000 rimangono come riserva. A fronte di fabbisogni locali che si rivelassero superiori alle quote disponibili nelle province, le Direzioni territoriali del lavoro potranno richiedere alla Direzione generale del Ministero del lavoro ulteriori quote.
(M.R.P.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione