ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


17 giugno 2013
Salute: il ministro Lorenzin interviene alla Conferenza dei prefetti “superare le barriere linguistiche e culturali nell’accesso dei migranti alla salute”.
Il titolare della Salute parla anche di interventi per la prevenzione di virus e contagi nel caso di immigrati sbarcati sulle coste.

Quello sanitario in Italia è un “servizio universalistico. Una conquista che dobbiamo difendere, così come sancito nella Costituzione” anche nella sua estensione ai nuovi cittadini quali gli immigrati.
Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel suo intervento alla tavola rotonda Immigrazione e società multietnica. La nuova identità nazionale, nel corso della Conferenza dei prefetti, presso la Scuola superiore dell’Amministrazione dell’Interno, a Roma.
“Per la difesa della salute dei migranti – ha ricordato il ministro – si è lavorato su due fronti: il primo è la dimensione culturale, con l’accesso al servizio che trova ancora barriere di tipo culturale da superare”. In questo senso, ha sottolineato Lorenzin, giocano “un importante ruolo le politiche sul territorio e l’approccio integrato a livello locale. Dobbiamo trovare nuovi modelli integrati della salute pubblica, non solo per erogare servizi ma per ‘produrre salute’ sui territori”.
“Il secondo fronte che si deve monitorare – ha aggiunto – è quello della prevenzione dalle malattie infettive e da virus, visti gli arrivi così forti, che possono portare a rischi di questo genere. I numeri non ci inducono ad allarmismi ma ci sono nuove sfide che, comunque, come Ministero dobbiamo tenere sotto controllo”.
“Ci sono 4 milioni di stranieri in Italia – ha aggiunto Lorenzin – ed occorre favorire il loro accesso al Servizio sanitario nazionale, che trova barriere culturali e linguistiche”.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione