ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


03 luglio 2013
Lombardia: il Consiglio regionale nega il pediatra di base ai minori irregolari.
Respinta la mozione dell’opposizione che chiedeva misure contenute nelle linee guida del Ministero della salute.

Il Consiglio regionale della Lombardia ha respinto una mozione che invitava a riconoscere l’assistenza sanitaria di base, tramite l’attribuzione del pediatra di libera scelta, anche per i minori non regolari presenti sul territorio. A votare contro sono stati Pdl, Lega Nord e Fratelli d’Italia, favorevole l’opposizione di centrosinistra e il Movimento 5 Stelle.
La mozione invitava “il presidente e la giunta regionale a riconoscere l’assistenza sanitaria di base anche per i minori non regolari tramite l’attribuzione del pediatra di libera scelta e l’erogazione di determinate prestazioni sanitarie per i figli di immigrati extracomunitari senza permesso di soggiorno”.
La mozione – che riprende le indicazioni del Ministero della salute in materia e le linee guida elaborate dalla Conferenza Stato-Regioni – è stata “bocciata” dall’assessore regionale alla Salute, Mario Mantovani (Pdl), in quanto “tutti i minori stranieri non regolari rispetto alle norme d’ingresso hanno comunque il diritto di ricevere le prestazioni previste dalla legge, come ad esempio le cure urgenti e quelle essenziali”.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione