ImmigrazioneOggi News ed Eventi
< Home News ed Eventi Punti di vista Associazioni in rete Consulenze Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
News ed Eventi


18 luglio 2012
“No alla sanatoria truffa”. Il Coordinamento migranti di Bologna contro il provvedimento allo studio del Governo.
I migranti si mobilitano anche per la concessione di un permesso di soggiorno di due anni per quelli che risiedono o lavorano nelle zone terremotate.

Rinnovo di due anni per il permesso di soggiorno degli immigrati che lavorano o risiedono nelle aree terremotate e “no alla sanatoria truffa” che proteggerà i datori di lavoro con i soldi versati dagli immigrati.
Sono le richieste del Coordinamento migranti Bologna che ha lanciato una campagna di raccolta firme.
Sulla questione dei “terremotati”, il Coordinamento fa sapere che “dal Governo è ancora il più totale silenzio, mentre dal Parlamento ci sono solo timide aperture” sulla richiesta della moratoria per 2 anni dei permessi di soggiorno agli immigrati che vivono nelle zone colpite dal terremoto.
A proposito del possibile ravvedimento operoso che il Governo studia come collegato al decreto attuativo della direttiva Ue contro lo sfruttamento lavorativo degli exstracomunitari irregolari, i migranti bolognesi affermano che “il ministro della cooperazione Riccardi non ha saputo fare altro che riproporre una nuova sanatoria, chiamandola con un altro nome”.
Per il Coordinamento si tratta di “una ricetta già nota e anche peggiore: dopo i 500 euro richiesti nel 2009, infatti, ora per la regolarizzazione saranno chiesti, oltre ai contributi, mille euro”. Secondo i migranti, così “si innescherà una nuova gigantesca gara al permesso di soggiorno nella quale gli unici a rimetterci saranno ancora i migranti”. “La nuova sanatoria truffa – conclude il Coordinamento – permetterà ai padroni di mettersi in salvo dalle possibile denuce di lavoro nero, mentre il Governo ancora una volta farà cassa sulla pelle dei lavoratori migranti”.
(Red.)



 
Formazione finanziata
FormazioneWebTV - Formazione a distanza con la webtv interattiva

Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista Impiegati di Studi notarili e commercialisti

Catalogo 2013 > Corsi e seminari per impiegati dello studio notarile e dello studio commercialista: 80% del costo sostenuto finanziato da Fondoprofessioni. L’iscrizione al Fondo è semplice e gratuita.
Password personale al titolare dello Studio per seguire autonomamente il corso in qualità di uditore, senza costi aggiunti.

  © 2006-2013, Studio Immigrazione